ComparaConti

Cos'è

Cos’è "Conti correnti a confronto per i consumatori"

"Conti Correnti a Confronto per i consumatori"  consente di confrontare gratuitamente contenuti e costi dei conti correnti offerti dalle banche ai consumatori.
La comparazione tra i singoli prodotti di conto corrente è agevolata dalla presenza di "schede standard" di confronto che contengono informazioni chiare, semplici e comparabili, compreso l'Indicatore Sintetico di Costo (ISC), calcolato in base ai profili tipo di utilizzo definiti dal regolatore pubblico, e delle icone grafiche relative ai principali servizi bancari ed extra-bancari offerti.

Nel motore di confronto sono presenti i conti correnti a pacchetto, i conti correnti ordinari ed i Conti di Base offerti ai consumatori, ovvero famiglie e privati appartenenti al cosiddetto segmento retail ("al dettaglio"). L'elenco dei prodotti non è esaustivo dell'intera offerta; ad esempio, non sono inclusi i prodotti di conto corrente relativi all'esercizio dell'attività professionale e di impresa e quelli offerti a particolari categorie di clienti (cd. conti in convenzione, le cui condizioni economiche vengono negoziate collettivamente dalla banca) e quindi non disponibili per la generalità dei cittadini.

Sono disponibili due modalità di ricerca:

Il confronto per profilo tipo di utilizzo

È possibile selezionare uno dei profili tipo di utilizzo ed accedere ai conti correnti a pacchetto e ai Conti di Base associati a ciascuno di essi.

Per individuare il profilo tipo di utilizzo che maggiormente si avvicina alla propria operatività, è possibile ricorrere al "Configuratore", uno strumento che si basa sulla compilazione di un questionario anonimo sull'uso del conto corrente e dei principali servizi.

Il confronto per banche

Consente di accedere all'intera offerta dei conti correnti a pacchetto, dei conti ordinari e dei Conti di Base disponibili su "Conti Correnti a Confronto".

Confronta i conti correnti

 

In questo sito è anche presente una sezione dove le banche pubblicano il tempo mediamente impiegato per la chiusura dei conti correnti.


Infine è presente una sezione dedicata ai "Conti correnti offerti ai lavoratori autonomi". La banca pubblica in una tabella i nomi dei conti offerti ai lavoratori autonomi ed il link per accedere direttamente al proprio sito internet dove è possibile scaricare la documentazione di trasparenza.